Ti trovi in:

Home » Comune » Organizzazione comunale » Contatti

Rubrica e Contatti

di Lunedì, 05 Dicembre 2011 - Ultima modifica: Martedì, 15 Aprile 2014

La "posta elettronica certificata" (PEC) è una realtà che cambierà la modalità di comunicazione anche fra cittadini e imprese e la Pubblica Amministrazione, e ciò nei casi in cui era necessario - per dare valore legale ad una trasmissione - utilizzare finora solo la tradizionale raccomandata A/R. Qualunque cittadino o impresa oggi può rivolgersi ad uno dei vari fornitori del servizio di PEC (Gestori) ed ottenere, previa sottoscrizione di un contratto, una casella di PEC.

L'utente che spedisce email dalla sua casella PEC ad un altro soggetto dotato anch'egli di PEC, riceve nella propria casella due ricevute che "certificano" con valore legale la consegna: una di "accettazione della spedizione" da parte del proprio Gestore ed una di "avvenuta consegna" da parte del Gestore del destinatario. È importante sottolineare che il servizio PEC ha pieno valore legale solo se entrambi gli interlocutori dispongono di caselle PEC. Inoltre l'utilizzo della PEC non sostituisce la firma digitale, che va utilizzata per sottoscrivere qualsiasi atto, richiesta o documento digitale rivolto alla pubblica amministrazione.Il privato che voglia ricevere comunicazioni ufficiali dalla pubblica amministrazione via PEC deve richiederlo esplicitamente fornendo il proprio indirizzo di PEC.